C.Bosco| Ricette Miglio


Sovescio con trifoglio incarnato e veccia


Cupoline di miglio alla curcuma e salvia

Ingredienti:
  • 450 ml di brodo vegetale
  • 150 g di miglio
  • 250 g di ricotta
  • 3 zucchine medie
  • 15 foglie di salvia fresca
  • 1/2 cucchiaino di curcuma
  • 2 cucchiai rasi di farina di riso
  • q.b. pepe nero
  • q.b. sale
  • q.b. olio

Sciacquate il miglio sotto acqua corrente. Trasferitelo in una pentola dal fondo, unite il brodo vegetale e la curcuma e portate a bollore. Abbassate il fuoco al minimo e fate cuocere per circa 20 minuti (fino al completo assorbimento del brodo), quindi lasciate riposare 5 minuti a pentola coperta. Circa a metà cottura aggiustate di sale. Nel frattempo tagliate a julienne sottile le zucchine e fatele saltare velocemente per qualche minuto (dovranno rimanere croccanti). Unite le verdure alla ricotta e amalgamate bene, aggiungete il miglio, regolate di sale, pepate e unite anche le foglie di salvia finemente sminuzzate (tenetene da parte 3 o 4) . Quando avrete ottenuto un composto omogeneo prelevatelo con l'attrezzo che serve per fare le palline dei gelati e disponete le cupoline su una teglia ricoperta di carta da forno. Oliatele leggermente in superficie e sopra ad ognuna disponete un pezzo di foglia di salvia. Fatele cuocere a 200°C per 20-25 minuti, quindi lasciatele 2 minuti a gratinare sotto il grill. Sfornate, lasciate intiepidire e servite.




Miglio e bieta (o bietola)

Ingredienti per 4 persone:
  • 500 g di bieta fresca
  • 150 g di miglio
  • 420 ml di brodo vegetale
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di capperi sotto aceto
  • 5 pomodori secchi (non sott'olio)
  • 10 noci
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • qualche goccia di limone
  • sale marino integrale

Sciacquate il miglio sotto acqua corrente. Trasferitelo in una pentola dal fondo spesso e tostatelo. Unite il brodo vegetale e portate a bollore. Abbassate il fuoco al minimo e fate cuocere per circa 20 minuti (fino al completo assorbimento del brodo), quindi lasciate riposare 5 minuti a pentola coperta. Circa a metà cottura aggiustate di sale.
Nel frattempo tagliate finemente la cipolla e le foglie di bieta dopo averle ben lavate. Su un cucchiaio di olio e uno di acqua fate stufare la cipolla, unite quindi la bieta, un mestolino di brodo vegetale, coprite e lasciate stufare a fuoco lento. Regolate di sale.
Con un piccolo macinino riducete a polvere grossolana i pomodorini secchi. Rompete le noci. Tenete da parte un po' di polvere di pomodorini e di gherigli per decorare.
Sgranate il miglio con una forchetta quindi unite la bieta stufata, il cucchiaio di capperi ben strizzati, i gherigli di noci ridotti a granella e qualche goccia di limone. Mescolate bene. Prendete una ciotolina, metteteci dentro del miglio e verdure, schiacciate, quindi rovesciate su un piatto. Spolverate con i pomodorini e dei gherigli di noci e condite con un filo di olio a crudo.



Gnocchi di miglio alla romana

Ingredienti per 4 persone
  • 250 g di miglio
  • 750 ml di brodo vegetale
  • 300 g di broccolo verde
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di Parmigiano e 1 cucchiaio di lievito in scaglie (o uno solo dei due)
  • sale q.b.
  • olio extravergine di oliva

Sciacquate il miglio sotto acqua corrente. Trasferitelo in una pentola dal fondo spesso, unite il brodo vegetale salato al punto giusto e portate a bollore. Abbassate il fuoco al minimo e fate cuocere per circa 20 minuti (fino al completo assorbimento del brodo).
Nel frattempo sbollentate i broccoli ridotti a cimette in acqua salata per 3-4 minuti. Scolateli e sminuzzateli finemente. Sbucciate e tritate uno spicchio di aglio, mettetelo in una padella con un cucchiaio di olio e uno di acqua e fate insaporire, unite i broccoli mescolate bene e regolate di sale.
Qualche minuto prima che sia terminata la cottura del miglio, unite i broccoli e mescolate bene. Quindi distendete il composto sulla carta da forno e livellatelo in spessore di circa 1 cm. Con un bicchiere bagnato sul bordo formate dei dischi, quindi lasciate raffreddare.
Su una teglia ricoperta di carta da forno formate uno strato con "gli avanzi" del composto di miglio e broccoli, quindi adagiate sopra leggermente sovrapposti tra loro i dischi ottenuti. Spolverate con del Parmigiano e del lievito in scaglie, condite con un filo di olio e passate in forno per circa 15 minuti a 200°C. Sfornate e fate leggermente intiepidire prima di servire.




Zuppa di cicerchie, miglio e zucca

Ingredienti per 4/6 persone:
  • litro di brodo vegetale
  • 500 g di zucca a dadini
  • 100 g di cicerchie secche
  • 80 gi di miglio
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • 1 carota
  • 5 foglie di alloro
  • 1 rametto di timo fresco
  • una spolverata di cannella o garam masala
  • erba cipollina per guarnire
  • q.b. sale
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

Tagliate a dadini la cipolla e fatela stufare con un cucchiaio di olio e un paio di acqua su una pentola di coccio. Unite le cicerchie sciacquate, coprite con qualche mestolo di acqua, aggiungete anche le erbe aromatiche e fate cuocere per circa 20 minuti. Nel frattempo tagliate la carota e la zucca a dadini. Unite la carota. Proseguite la cottura e aggiungete la zucca e il miglio solo 10 minuti prima di fine cottura. Unite anche il restante brodo bollente e lasciate cuocere. Spegnete il fuoco, regolate di sale, spolverate con la cannella (non troppa) e lasciate riposare una decina di minuti prima di servire guarnita da erba cipollina.




Gnocchi di miglio con funghi su crema verde

Ingredienti:
  • 200 g di miglio
  • 600 ml di brodo vegetale
  • 20 foglie di cavolo
  • 100 g di funghi champignon
  • 1 cipolla
  • 4 cucchiai di farina
  • 1/2 spicchio di aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Sciacquate il miglio sotto acqua corrente quindi, in una pentola dal fondo spesso, tostatelo. Aggiungete il brodo vegetale (600 ml) e quando arriva a bollore, abbassate il fuoco al minimo e fate cuocere per circa 20 minuti (fino al completo assorbimento del brodo), quindi lasciate riposare 5 minuti a pentola coperta. Trasferitelo in una ciotola capiente e fatelo raffreddare. Aggiungete la farina, regolate di sale e mescolate bene. Prendete con un cucchiaino un po' di miglio, dategli con la man la forma di una pallina. Aiutatevi facendoli scorrere sul piano di lavoro leggermente infarinato.
In un'altra pentola dal fondo spesso mettete un cucchiaio di acqua e uno di olio e aggiungete la cipolla tagliata fine. Fate insaporire e ammorbidire, quindi aggiungete le foglie del broccolo dopo averle private della nervatura centrale e tagliate a pezzetti. Aggiungete ancora dell'acqua, coprite e fate brasare. Salate. A cottura ultimata trasferite le verdure su un bicchierone e frullate con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema. Regolate di sale.
Preparate i funghi. In un pentolino a parte fate insaporire con l'aglio un cucchiaio di olio e uno di acqua, quindi aggiungete i funghi tagliati a listarelle sottili e fate cuocere per pochi minuti. Salate.
Lessate gli gnocchi in acqua salata. Quando vengono a galla scolateli e adagiateli sulla crema di broccolo. Guarnite con un'abbondante cucchiaiata di funghi e condite con un filo di olio. Servite caldi.



Miglio e lenticchie

Ingredienti per 4 persone:
  • 200 g di miglio
  • 100 g di lenticchie piccole di montagna (secche)
  • 3 carote
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • 600 ml di brodo vegetale
  • 1/3 di bicchiere di vino bianco secco
  • 4 foglie di alloro
  • semi di sesamo
  • rosmarino
  • sale

Sciacquate il miglio sotto l'acqua corrente. Quindi in una pentola dal fondo spesso tostatelo. Aggiungete il brodo vegetale caldo (400/600 ml a seconda di quanto lo volete croccante) e quando arriva a bollore, abbassate il fuoco al minimo e cuocete per circa 20 minuti (fino al completo assorbimento del brodo)e lasciate riposare 5 minuti a pentola coperta. Nel frattempo, con un robottino, frullate finemente la cipolla, le carote e alcuni aghi di rosmarino. In una pentola dal fondo spesso mettete un cucchiaio di acqua e uno di olio e fateci insaporire lo spicchio di aglio. Aggiungete tutte le verdure sminuzzate, il vino, le foglie di alloro. Fatele stufare per una decina di minuti, quindi aggiungete le lenticchie (già ammollate) e portate a cottura. Il sugo di lenticchie deve risultate morbido: aggiungete dell'acqua se necessario e regolate ogni volta di sale. Condite il miglio con il sugo di lenticchie ed un filo di olio e mettete nei piatti. Servite con una spolverata si semi di sesamo e un po' di rosmarino sminuzzato. Se vi avanza del miglio fatene su uno strato di circa 1,5 cm su una teglia ricoperta di carta da forno. Cospargete con abbondanti semi di sesamo, mettete in forno caldo a 200°C e fate dorare. Serviranno circa 20 minuti.


Le ricette presenti in questa pagina sono di "la cucina dell'anima" http://www.cucinadellanima.it